Attacchi/ Pirati informatici bloccano i maggiori social network

Pubblicato: agosto 7, 2009 da snavigando in Attualità, Informatica & Internet
Tag:, , , , , , , ,

Twitter e Facebook sono stati ieri vittime di attacchi informatici che ne hanno messo a dura prova la resistenza, creando anche disagi per gli utenti. Sovraccaricandolo con milioni di richieste contemporanee, gli hacker hanno intasato i sistemi dei due social network mandandoli in tilt.
Molti membri di Facebook hanno riscontrato ritardi nell’invio e nella pubblicazione di loro contenuti. E su Twitter, appena ripristinato il servizio, in molti hanno inviato messaggini per lamentare i problemi avuti.
..

Twitter e Facebook sono stati ieri vittime di attacchi informatici che ne hanno messo a dura prova la resistenza, creando anche disagi per gli utenti. Sovraccaricandolo con milioni di richieste contemporanee, gli hacker hanno intasato i sistemi dei due social network mandandoli in tilt. Molti membri di Facebook hanno riscontrato ritardi nell'invio e nella pubblicazione di loro contenuti. E su Twitter, appena ripristinato il servizio, in molti hanno inviato messaggini per lamentare i problemi avuti...Twitter nel mirino dei pirati informatici: il server del servizio di microblogging sarebbe stato sovraccaricato con milioni di richieste contemporanee e questo avrebbe messo in serie difficoltà i suoi server a partire dalle 15 ora italiana.

La conferma viene dallo stesso blog del social network, sul quale si legge: «We are defending against a denial-of-service attack, and will update status again shortly». Insomma, un’azione di attacco da parte di hacker starebbe rendendo il sistema, o parte di esso, irraggiungibile, negando quindi il servizio agli utenti autorizzati. L’attacco, peraltro, non sarebbe limitato a Twitter. Anche Facebook e FriendFeed hanno improvvisamente rallentato le proprie attività.

Servizi del popolare social network Twitter sono stati sospesi in seguito a quello che si ritiene sia un attacco informatico coordinato. «In questo altrimenti felice giovedì mattina, Twitter è l’obiettivo di un attacco», ha annunciato questa mattina (ora americana) uno dei suoi fondatori, Biz Stone, sul blog della compagnia. I servizi sono stati ripristinati tre ore dopo, ma la compagnia ha reso noto che il sito «continua a difendersi e a riprendersi da questo attacco».
Facebook e FriendFeed hanno improvvisamente rallentato le proprie attività.
L’allarme è scattato alle 09.30 ora di New York (le 15.30 in Italia). L’attacco informatico è stato condotto con la tecnica del «denial of service» che può assumere diverse forme, ma avviene prevalentemente con un massa di richieste che sovraccaricano il sito mandandolo in tilt. Il social network, che viaggia su Internet e telefoni cellulari, è usato da almeno 45 milioni di utenti secondo una stima di ComScore, riferisce la Bbc. In Iran sta svolgendo un ruolo importante per la diffusione d’informazioni fra i sostenitori del riformista Mir Hossein Moussavi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...