George Clooney E.R.: Torna il Dottor Ross,nella fortunata serie TV!

Pubblicato: giugno 4, 2009 da snavigando in Tv & spettacolo
Tag:, , , , ,

George-ClooneyE’ stato il pediatra del pronto soccorso più famoso della televisione, oltre che il più affascinante: George Clooney torna lì dove tutto era cominciato, ossia a E.R. Medici in prima linea. Per gli spettatori italiani il d-day è venerdì in prima serata su Raidue quando l’ex dottor Doug Ross sarà la guest star di una puntata speciale concepita, scritta e realizzata per la partecipazione della star hollywoodiana, ma anche per un’altra ospitata particolare, quella di Susan Sarandon, nei panni di una nonna, a cui viene investito il nipotino, che deve decidere se dare il consenso per la donazione degli organi, dopo l’accertamento della morte cerebrale del ragazzino. L’attrice di Thelma e Louise, ha accettato di prendere parte al telefilm per l’amicizia con Clooney.

L’episodio è una grande occasione di ritorni: riappare anche il dottor Carter (Noah Wyle) che avendo una grave disfunzione deve fare un trapianto di rene e si ritrova ad essere operato da un vecchio amico, il dottor Benton (Eriq La Salle). Il ritorno di Clooney viene così celebrato come una grande festa ed una speciale reunion tra vecchi e nuovi medici, uniti dalla stessa missione, la corsa contro il tempo per salvare vite umane. Il grande ritorno di George Clooney- Ross con la vecchia fiamma Carol Hathaway (Julianna Margulies) precede il grande finale della serie, in dirittura d’arrivo con questa quindicesima ed ultima stagione ed un incredibile successo mondiale.

George-Clooney-foto-gallery

I due attori, che avevano abbandonato la serie una decina d’anni fa, hanno deciso insieme di tornare sul set che li ha resi delle star. Il grande successo di George Clooney, che era nel cast originale della serie, è partito proprio con E.R. e oggi è tra gli attori più richiesti, con 10 film in preparazione, due in uscita (a Natale sarà sugli schermi americani con Up in the Air di Jason Reitman, e poi accanto a Ewan McGregor, Kevin Spacey e Jeff Bridges nella commedia di Grant Heslov Men Who Stare at Goats) e uno sul set in autunno in Italia, A Very Private Gentleman, trasposizione cinematografica del romanzo scritto nel 1990 da Martin Booth, un prolifico romanziere e poeta inglese morto nel 2004. Anche Julianna Margulies rappresenta uno dei volti più graditi: l’infermiera Carol doveva morire nel suo tentato suicidio, nella primissima stagione, ma il favore del pubblico convinse gli sceneggiatori a puntare su di lei come eroina romantica del pronto soccorso.

Nel corso delle ultime puntate altri ritorni come la dottoressa Lewis, la Corday, la Weaver e molti richiami al passato come la figlia del compianto dottor Greene, che non potranno fare a meno di richiamare molti fans della prima ora ed entusiasmare il pubblico che si è avvicinato alla serie solo più tardi.

Via|ANSA

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...